barrette

Barrette benessere aquafaba e semi oleosi

Barrette aquafaba e semi oleosi.  Da quando ho scoperto l’acquafaba me ne sono innamorata e la utilizzo volentieri per le mie sperimentazioni dolci.  Sembra albume vero? Assolutamente no! E’ semplicemente l’acqua dei legumi e in questo caso particolare è acqua di fagioli cannellini, quelli bianchi.

 

barrette

Se non avete mai provato l’aquafaba , vi consiglio di usare l’acqua dei fagioli o dei ceci in barattolo che comprate di solito al supermercato. Quando vi sarete impratichiti potete decidere di utilizzare l’acqua dei legumi che cuocete a casa.

Ingredienti

  • 70 g di acqua di fagioli bianchi cannellini
  • Un cucchiaino di succo di limone
  • 70 g di zucchero (usate quello che volete o semolato o integrale ma non in  polvere)
  • Un cucchiaino raso di gomma di guar ( se non la trovate potete ometterla)
  • 150 g circa di semi oleosi vari
  • 50 g tra mandorle e nocciole

Preparazione

  • Montare per 5 minuti l’acqua dei fagioli
  • Aggiungere il limone e continuare a montare per altri 5 minuti
  • Aggiungere lo zucchero e montare per almeno 15 minuti finché si otterrà una bella montata gonfia e sostenuta
  • Aggiungere i semi oleosi e mescolare dall’alto verso il basso per non fare smontare il composto
  • Rivestire una teglia con carta forno e olearla leggermente con olio di riso
  • Stendere il composto dello spessore di un centimentro e mettere altri semi in superficie
  • Infornare in forno statico a 100° per 90 minuti
  • Togliere dal forno la teglia e con un coltello incidere le barrette che risulteranno ancora morbide
  • Rimettere la teglia in forno spento ed aspettare che si raffreddi completamente
  • Attenzione se le barrette risultano ancora un po’ morbide lasciare asciugare ancora in forno per un po’

Solo ora le barrette potranno esser tolte dalla teglia e conservate in una scatola di latta, durano diversi giorni

Procedimento con il bimby

  • Inserire nel boccale pulito ed asciutto l’aquafaba, inserire la farfalla e montare a velocità 3 per 2 minuti
  • Trascorsi due minuti impostate il tempo per altri 3 minuti e dall’alto a lame in movimento aggiungere gradualmente prima il limone, poi lo zucchero ed infine la gomma di guar
  • Togliere la farfalla e versare il composto in una ciotola, aggiungere i semi, le mandorle e nocciole tagliate grossolanamente
  • Procedere come come sopra.

Se volete potete seguirmi su facebook, per ora la pagina è in costruzione.

 

 

424 Visite totali, 1 visite odierne