Stress

Stress come combatterlo con il cibo

Stress come combatterlo con il cibo

Stress

 

In un certo senso tutti gli alimenti sono calmanti, o meglio tutti possono essere utilizzati come una sorta di anestetico per calmare uno stato d’ansia, ma non tutti ci aiutano a prevenire e controllare lo stress. Bisogna stare attenti a cercare rifugio in una alimentazione senza controllo poiché finiremmo solo con il diventare obesi.

Quando si parla di alimenti che combattono o prevengono lo stress,  non si fa riferimento, quindi, al cibo consolatorio, ma ad alimenti che fanno bene al nostro organismo riducendo anche il senso di fame nervosa.

L’alimento per eccellenza è l’acqua che idratando  muscoli ed organi, influisce positivamente anche sulla  sfera emotiva. Via libera quindi anche a bevande calde, non bollenti, che calmano il nostro organismo. Pensiamo ad esempio alla camomilla. Chi non si è mai fatto una camomilla per riuscire ad addormentarsi o per calmarsi? Tra le tisane che in genere consigliano ci sono anche quelle a base di valeriana, passiflora che andrebbero dolcificate con zuccheri non raffinati.

Leggendo qua e là  ho scoperto   che anche il tè verde è un alleato contro lo stress. Devo dire che ne sono rimasta meravigliata. Leggevo, infatti, che pur contenendo caffeina, grazie alla teanina è un ottimo alimento per il nostro cervello.

Altro alimento è il latte che nell’alimentazione vegana può essere sostituito da semi di girasole, sesamo e di zucca.

Ottimi, inoltre, sono tutti i cibi ricchi di acido folico, pensiamo ai cetrioli o agli asparagi e non solo!

Frutta e verdura ricca di vitamina C, quindi via libera ad arance, frutti rossi, kiwi. Altro potentissimo alleato è il potassio presente in tutta la frutta e verdure ma con concentrazioni più alte nelle banane e nell’avocado.

Uno snack antistress può essere costituito dalla frutta secca che in base alle indicazioni va consumata non oltre i 30 g al giorno, ricca di acidi grassi Omega 3. Ottimi anche gli anacardi ricchi di zinco, meglio se mangiati al naturale e non salati.

La frutta secca può essere mangiata come spuntino tra un pasto e l’atro, mi riferisco ai principali, oppure per arricchire insalate, primi, macedonie…

Altro alimento che deve essere presente nella nostra dieta antistress sono i cereali integrali che vanno accompagnati con legumi o insalate crude.

Per ultimo ma non per importanza c’è il cioccolato ma quello fondente, mi raccomando! Quando si parla di cioccolato fondente non dobbiamo pensare a quello con una bassa percentuale di cacao e tutto zucchero.

Il cioccolato fondente  anche se fa bene va comunque mangiato con moderazione. Una piccola porzione aiuta a ridurre il colesterolo, a stimolare la produzione di serotonina e ad abbassare i livelli dell’ormone dello stress.

Interessante, vero?

Non sono un medico, mi piace leggere riviste e libri che parlano di alimentazione e farne tesoro, quindi tutto quello che scrivo è semplicemento un’informazione generale.

 

Spero che l’articolo vi sia piaciuto,  arrivederci al prossimo!

Anzi mi piacerebbe sentire anche la vostra opinione, lasciate un commento se vi fa piacere.

 

 Se vi va potete seguirmi sulla pagina facebook Il cibo che cura

536 Visite totali, 1 visite odierne